Alto contrasto
Riabilita i fogli di stile CSS
Caratteri normali Caratteri grandi Alto contrasto
Cinese Inglese Italiano


Presentación


 

Presidente del CCD

Prof. Paola Bongini

Per informazioni relative al Corso di Studio: http://cds.didattica.unimib.it/

Referente del corso di laurea: Prof. Arturo Patarnello

Per informazioni scrivere a: arturo.patarnello@unimib.it

 

Finance is at a crossroads of modern economies. Questa affermazione circola spesso negli ambienti professionali: essa assegna alla finanza il ruolo di crocevia delle interazioni tra gli operatori delle economie avanzate. Quotidianamente, infatti, tutti entriamo in contatto con il sistema finanziario. Da esso dipendono il finanziamento dell’attività produttiva e il sostegno degli scambi economici e, in ultima analisi, lo sviluppo e il benessere di un sistema economico e sociale. L’importanza del sistema finanziario è tale che i temi relativi alla sua integrità e al suo corretto funzionamento, così come, di recente, quelli riferiti all’etica dei comportamenti nell’attività finanziaria, sono nell’agenda dei governi.

Il corso di laurea in Economia delle Banche, della Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari offre l’opportunità di comprendere i meccanismi di funzionamento del sistema finanziario, di analizzare le caratteristiche tecniche dei contratti finanziari, di studiare le modalità operative e organizzative di mercati e intermediari finanziari, nonché di conoscere la logica e l’articolazione della regolamentazione che disciplina il sistema finanziario.

Il percorso formativo del primo biennio fornisce competenze interdisciplinari relative alle diverse “anime” del corso di studio, vale a dire le discipline dell’economia aziendale e dell’economia politica, quelle dei metodi quantitativi e le discipline giuridiche, che caratterizzano la Scuola di Economia e Statistica. Su queste basi si sviluppa un percorso di specializzazione incentrato sull’intermediazione finanziaria.
Le discipline di base rappresentano gli strumenti indispensabili, parte di una ideale “cassetta degli attrezzi”, per affrontare con consapevolezza i diversi corsi caratterizzanti del secondo e del terzo anno, pensati per approfondire specifici settori dell’intermediazione (finanziamenti, investimenti mobiliari, assicurazioni,…) e per sviluppare gli strumenti economici, matematici e giuridici propri della professione dell’intermediazione finanziaria.
Alla fine del ciclo di studi lo studente avrà la possibilità di sentieri di carriera differenti, tanto presso intermediari finanziari e società di consulenza, quanto all’interno dell’area finanza di imprese industriali e di servizi.

Il corso di studio ha durata triennale. Per conseguire la laurea in Economia delle banche delle assicurazioni e degli intermediari finanziari lo studente deve acquisire 180 CFU, attraverso il superamento di 20 esami. Ai 20 esami indicati si affianca la prova finale, completata da una idoneità informatica di 1 CFU, strumentale allo sviluppo delle competenze caratteristiche del corso di laurea.
A completamento del percorso formativo si consegue il titolo di Dottore in Economia delle banche delle assicurazioni e degli intermediari finanziari.
Il conseguimento del titolo consente l’accesso alle procedure di ammissione delle lauree magistrali e dei Master universitari di primo livello.


Per l'a.a. 2017-2018 il corso di Laurea in Economia delle banche, delle assicurazioni e degli Intermediari finanziari prevede un numero programmato di immatricolazioni.
Per ulteriori informazioni circa le modalità di accesso e i trasferimenti si rimanda alla pagina del corso:
 

Economia delle Banche, delle Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari

 

 

Per una visione più ampia del settore finanziario e delle opportunità professionale offerte, suggeriamo la consultazione dei seguenti siti web di istituzioni e di associazioni professionali: www.assiom.it; www.borsaitaliana.it; www.abi.it; www.assofin.it; www.ania.it;  www.ecb.int; www.bis.org; www.bancaditalia.it; www.consob.it; www.isvap.it ; www.accenture.it